Pierrel svilupperà con Smile Biotech kit per prevenzione carie
Mercoledì 02 Luglio 2014 15:27
PDF Stampa E-mail
L'investimento verrà sostenuto da Pierrel Pharma mediante la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato di Smile Biotech per un importo massimo di Euro 550 mila euro, a esito del quale Pierrel Pharma deterrà una quota fino al 21% di Smile Biotech. L'azionariato di Smile Biotech vedrebbe a fine operazione Eporgen primo azionista con il 55,12%, seguito da Pierrel Pharma con il 21,26%, mentre un pool di ricercatori deterrà il restante 23,62%.
"L'accordo raggiunto con Smile Biotech ci fa sentire davvero molto soddisfatti", ha commentato Raffale Petrone, a.d. di Pierrel.
"In caso di esito positivo del programma di ricerca, il dispositivo che svilupperemo con Smile Biotech sarà reso disponibile agli studi dentistici di tutto il mondo e si baserà su una semplice e veloce analisi della saliva di soggetti che si sottoporranno a una visita odontoiatrica di routine. Il Kit offrirà numerosi vantaggi rispetto alla prassi attuale che prevede, tra l'altro, l'uso di radiografie e di indagini invasive. Il dispositivo permetterà ai pazienti, e penso soprattutto ai bambini, di sottoporsi a una minore esposizione a raggi X o a diagnosi piu' macchinose e costose. Quando parliamo di costi, intendiamo sia quelli sostenuti da medici e dai loro clienti sia quelli in capo al Servizio Sanitario Nazionale".

Read more http://www.biopmed.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=1793:pierrel-sviluppera-con-smile-biotech-kit-per-prevenzione-carie&catid=11:notizie&Itemid=12&lang=it