Convegno “Le bioraffinerie integrate nel territorio”
Giovedì 25 Luglio 2013 08:51
PDF Stampa E-mail
Lo sviluppo della bioeconomia comporta l’accelerazione verso un modello industriale innovativo basato sull’idea di fondo che l’intera filiera produttiva debba essere sostenibile e integrata nel tessuto locale. In questo senso, ogni bioraffineria è chiamata ad utilizzare risorse agricole locali, coinvolgendo gli agricoltori direttamente nella filiera industriale e intervenendo in maniera sostenibile sulla logistica: tutti elementi fondamentali per cambiare l’impatto ambientale del prodotto in modo rilevante. Grazie a un approccio sistemico, gli scarti e i co-prodotti generati in bioraffineria possono, inoltre, essere riutilizzati per produrre energia a livello locale. Di questo si parla a Torino, approfondendo il contributo fondamentale delle biotecnologie industriali per la crescita della bioeconomia e partendo dalle esperienze più significative in Italia (e in Europa) realizzate da Novamont e dal Gruppo Mossi & Ghisolfi. Con il coinvolgimento delle Associazioni degli agricoltori, del mondo della ricerca e delle Istituzioni.  

La partecipazione è gratuita, previa registrazione entro 27 settembre al seguente link: http://assobiotec.federchimica.it/default/Eventi/IscrizioneEvento.aspx?EventID=de35cccd-0dfc-4219-9f80-6d1a464cc8c3

Per informazioni:

Read more http://feedproxy.google.com/~r/biopmed-news/~3/VFCAGAUo2ME/index.php